Bioingegneria

Corso di laurea magistrale

Classe: LM-21 - Ingegneria biomedica

Durata: 2 anni

Sede: Padova

Lingua: Italiano

Accesso libero con requisiti

Posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all'estero: 3

di cui studenti cinesi: 1

DownloadAvviso di ammissione

DownloadProspetto Tasse

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il Corso fornisce a chi studia una solida formazione nelle metodologie e tecnologie dell'ingegneria dell'informazione e industriale applicate alle problematiche mediche e biologiche, con particolare riferimento alla capacità di identificare, formalizzare, analizzare e risolvere, se necessario in modo innovativo, problemi anche complessi propri dell'ingegneria biomedica. Su queste basi si intende formare figure con una solida cultura negli ambiti multidisciplinari della professione del bioingegnere, in grado di affrontare temi di interesse per la ricerca e l'innovazione tecnologica.

Ambiti occupazionali
Chi consegue il titolo di laurea magistrale trova sbocchi occupazionali in:
- industrie del settore biomedico, biotecnologico e farmaceutico, produttrici e fornitrici di sistemi, apparecchiature e materiali per diagnosi, cura e riabilitazione occupandonsi, ad esempio, della progettazione avanzata di apparecchiature e dispositivi biomedicali, dello sviluppo di biomateriali, tessuti artificiali e farmaci; collabora anche in gruppi di ricerca multidisciplinari alla messa a punto di procedure innovative utili per risolvere problemi clinici.
- Aziende ospedaliere pubbliche e private, società di servizi per la gestione di apparecchiature e impianti medicali e di telemedicina, laboratori specializzati e nella libera professione; collabora, ad esempio, usando le proprie competenze ingegneristiche, all'ottimizzazione del servizio sanitario, in settori quali la valutazione e il corretto impiego della strumentazione, l'innovazione tecnologica, l'organizzazione dei servizi.
- Industria manifatturiera in generale, per quanto riguarda l'ergonometria dei prodotti/processi e in generale l'impatto delle tecnologie sulla salute dell'uomo.
La laurea magistrale costituisce infine il titolo di studio necessario per l'accesso al dottorato di ricerca, sia in ambito nazionale che internazionale.

Visualizza il calendario delle lezioni

Visualizza il calendario degli appelli

Presidente del corso di studio: ALESSANDRA BERTOLDO

  • Andrea BAGNO
  • Alessandra BERTOLDO
  • Emanuele Luigi CARNIEL
  • Chiara DALLA MAN
  • Andrea FACCHINETTI
  • Alessandro PACCAGNELLA
  • Morten Gram PEDERSEN
  • Maria Pia SACCOMANI
  • Francesca Maria SUSIN
  • Chiara DALLA MAN
  • Alessandra BERTOLDO
  • Gianna Maria TOFFOLO

Scheda completa del corso