Environmental engineering Corso di laurea magistrale

Classe: LM-35 - Ingegneria per l'ambiente e il territorio

Durata: 2 anni

Sede: Padova

Lingua: Inglese


- ENVIRONMENTAL ENGINEERING IN COOPERATION WITH ENSTP
- SOIL, WATER AND ENVIRONMENT

Accesso libero con requisiti

Posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all'estero: 15

di cui studenti cinesi: 3

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il corso rappresenta il naturale completamento di quello triennale in Ambiente e Territorio, con lo scopo di preparare un laureato che, grazie ad un approccio multidisciplinare che considera i diversi aspetti legislativi, chimici e fisici, geologici e geotecnici, idraulici e idrologici, sia in grado di progettare e gestire soluzioni ingegneristiche a minimo impatto nei confronti del contesto sociale e fisico-ambientale L'obiettivo è formare un ingegnere dotato di avanzate conoscenze professionali e scientifiche sulle interrelazioni tra i diversi processi fisici, biologici e chimici che intervengono in sistemi – ambientali o che interagiscono con l'ambiente – complessi; in grado, quindi, di progettare in modo compiuto le opere finalizzate al trattamento e smaltimento dei residui (liquidi, solidi e gassosi), e quelle aventi come scopo la difesa e la protezione del territorio dai fenomeni estremi; capace di prevenire le situazioni di degrado e di rischio per l'ambiente, di valutare e controllare la sicurezza del territorio e la qualità ambientale nelle sue varie articolazioni, di garantire la salvaguardia delle risorse naturali e risanare gli ambienti contaminati, anche sviluppando strategie di ricerca e/o di trasferimento tecnologico.

Ambiti occupazionali
I principali sbocchi professionali, avuto riguardo alle diverse competenze acquisite, sono: agenzie ed enti per la protezione dell'ambiente e/o la gestione del territorio; amministrazioni pubbliche statali, regionali, provinciali e comunali; aziende e società di servizi operanti nel settore del trattamento dei rifiuti solidi, liquidi e gassosi; centri di ricerca pubblici e privati; libera professione, in forma autonoma o associata in gruppi interdisciplinari di progettazione; società di progettazione e consulenza; imprese di costruzione operanti a vario titolo nella difesa del territorio e nel recupero dell'ambiente.

Visualizza il calendario delle lezioni

Presidente del corso di studio: PAOLO SALANDIN

  • Gianluca BOTTER
  • Marco FAVARETTI
  • Alberto PIVATO
  • Roberto RAGA
  • Piero RUOL
  • Paolo SALANDIN
  • Raffaele SASSI
  • DURANTE L'ESTATE I TUTOR JUNIOR VENGONO SELEZIONATI
  • Matteo CAMPORESE
  • Gianluca BOTTER
  • Luca PALMERI
  • Paolo SALANDIN
  • Matteo Bruno
  • Nicola Manfe'
  • Francesco Mettifogo
  • Michele Mura
  • Amata Rudatis
  • Elena Viale
  • Il 22 e il 23 maggio 2018 si svolgeranno le elezioni per il biennio accademico 2018/20. Sono indicati i rappresentanti in carica al 30/04/18.

Scheda completa del corso