Ingegneria informatica Corso di laurea

Classe: L-8 - Ingegneria dell'informazione

Durata: 3 anni

Sede: Padova

Lingua: Italiano

Accesso libero con prova

Posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all'estero: 7

di cui studenti cinesi: 3

DownloadAvviso di ammissione

DownloadProspetto Tasse

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il profilo formativo consente al laureato in Ingegneria Informatica di operare nei settori della progettazione, ingegnerizzazione, produzione, esercizio e manutenzione dei sistemi di elaborazione, degli impianti informatici e dei sistemi informativi, nella direzione e gestione di laboratori informatici e di sistemi informativi aziendali, sia nel contesto della produzione industriale che nell’area dei servizi. Il laureato conosce le principali caratteristiche dei sistemi di elaborazione e dei sistemi informativi. Le competenze acquisite gli consentono di operare anche nelle attività di promozione, vendita e assistenza tecnica. Nel primo anno la preparazione (in comune con le altre laurea della Classe L8 di Padova) riguarda le conoscenze di base di matematica, fisica e informatica; dal secondo anno la preparazione si differenzia e include, oltre ai fondamenti delle tecnologie dell’informazione, l’apprendimento delle principali metodologie proprie dell’ingegneria informatica e l’acquisizione di una congrua esperienza di laboratorio. Il terzo anno si concentra sugli aspetti peculiari, evidenziandone gli aspetti applicativi. Il corso è orientato all’immediato inserimento nel mondo del lavoro del laureato.

Ambiti occupazionali
Il corso di laurea forma figure professionali competenti per la progettazione, realizzazione e gestione di sistemi informatici complessi, e non per la semplice utilizzazione dei sistemi stessi. Tra i possibili sbocchi lavorativi per un ingegnere informatico: progetto e realizzazione di sistemi informativi aziendali; automazione dei servizi in enti pubblici e privati; sviluppo di sistemi e applicazioni multimediali e distribuite in rete, con particolare riferimento alla rete Internet; realizzazione di sistemi di elaborazione; sviluppo di sistemi integrati per la supervisione di impianti. Il laureato in Ingegneria informatica è un professionista orientato essenzialmente allo sfruttamento e alla gestione della tecnologia disponibile.

Dalla triennale alla magistrale
Il proseguimento degli studi verso i corsi di laurea magistrale in Ingegneria Informatica, Ingegneria dell’Automazione, Ingegneria Elettronica, Ingegneria delle Telecomunicazioni e Bioingegneria, e più in generale verso altre lauree magistrali, richiede di soddisfare i requisiti di accesso indicati nei rispettivi avvisi di ammissione.

Presidente del corso di studio: MARISTELLA AGOSTI

  • Marcello DALPASSO
  • Eloisa Michela DETOMI
  • Giorgio Maria DI NUNZIO
  • Emanuele MENEGATTI
  • Enoch PESERICO STECCHINI NEGRI DE SALVI
  • Silvana BADALONI
  • Domenico SALVAGNIN
  • Francesco SILVESTRI
  • Sandro ZAMPIERI
  • Nicola ZINGIRIAN
  • Fabio VANDIN
  • Gianmaria SILVELLO
  • Giorgio SATTA
  • Antonio RODA'
  • Geppino PUCCI
  • Cinzia PIZZI
  • Maria Silvia PINI
  • Andrea Alberto PIETRACAPRINA
  • Loris NANNI
  • Michele MORO
  • Emanuele MENEGATTI
  • Stefano GHIDONI
  • Nicola FERRO
  • Carlo FERRARI
  • Matteo COMIN
  • Sergio CANAZZA TARGON
  • Federico AVANZINI
  • Giorgio Maria DI NUNZIO
  • Carlo FANTOZZI
  • Maristella AGOSTI

Scheda completa del corso