Ict for internet and multimedia - ingegneria per le comunicazioni multimediali e internet Corso di laurea magistrale

Classe: LM-27 - Ingegneria delle telecomunicazioni

Durata: 2 anni

Sede: Padova

Lingua: Inglese


- CYBERSYSTEMS
- ICT FOR LIFE AND HEALTH
- INTERNATIONAL MOBILITY
- PHOTONICS
- TELECOMMUNICATIONS

Accesso libero con requisiti

Posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all'estero: 15

di cui studenti cinesi: 1

DownloadAvviso di ammissione

DownloadProspetto Tasse

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
La sempre maggiore importanza delle tecnologie per l'informazione e la comunicazione (indicate con l'acronimo inglese ICT, Information and Communication Technologies) richiede un cambio di prospettiva nelle competenze professionali. Un ingegnere che lavora ad ampio spettro con le ICT non può limitare la sua formazione al semplice cumulo di conoscenze relative a dispositivi, software e strumentazione: deve invece possedere conoscenze più approfondite e sistematiche che includano una visione globale su dati, strutture di rete, e tecnologie che caratterizzano la società del futuro. Inoltre, Internet e la multimedialità rappresentano oggigiorno due ambiti fondamentali dove si fondono le più svariate competenze tecniche provenienti anche da settori che non sono tradizionalmente associati all'ingegneria.

Il corso di Laurea magistrale in “ICT for Internet and Multimedia” offerto dall'Università di Padova rispecchia l'evoluzione della figura professionale dell'ingegnere in ambito ICT, e rappresenta un'offerta didattica moderna che combina una solida formazione di base con competenze tecnologiche avanzate. Il corso fornisce un percorso di istruzione multidisciplinare tra gli ambiti dell'ingegneria dell'informazione, con un modello innovativo di didattica fluida. Questo consente agli studenti di plasmare la propria esperienza educativa verso svariate discipline applicative, pur mantenendo una cultura ingegneristica ad ampio spettro.

Per questo motivo, il corso di laurea magistrale prevede sia insegnamenti a carattere teorico che elementi didattici applicati e orientati alla ricerca, in modo tale da garantire l'approfondimento di tecnologie avanzate per la società del futuro. Il laureato in “ICT for Internet and Multimedia” è in grado di padroneggiare sistemi complessi, elaborare dati, pianificare strategie e mettere in pratica azioni innovative nell'area dell'ICT, con particolare enfasi verso le reti di comunicazioni e la multimedialità, senza perdere di vista il legame con la realtà fisica dei sistemi che consentono alle ICT di operare e comunicare. Il corso forma diverse figure professionali, che comprendono in maniera non-esaustiva: specialisti di trasmissione e comunicazione; consulenti di sicurezza informatica; ingegneri per la comunicazione multimediale; esperti di cybersistemi; scienziati che lavorano nell'ambito della fotonica; e figure professionali in grado di usare le tecnologie per le scienze della vita.

Altri aspetti rilevanti di questo corso di laurea magistrale comprendono: la capacità di interconnessione interdisciplinare, in maniera simile a come Internet collega assieme diversi sottosistemi; una spiccata attenzione verso l'internazionalizzazione e l'integrazione, unendo diverse culture ed esperienze analogamente a quanto si realizza nella comunicazione multimediale; e infine, una component pratica sviluppata tramite tirocini ed esperienze sul campo con una collaborazione a stretto contatto con le realtà industriali che operano nel contesto ICT.

Ambiti occupazionali
I laureati in “ICT for Internet and Multimedia” trovano collocazione nell'analisi, la progettazione, la pianificazione e la gestione di sistemi e applicazioni ad alto contenuto tecnologico nel campo ICT. I laureati sono formati per fornire supporto tecnico alle imprese manifatturiere e di servizi, o alle amministrazioni pubbliche. Sono anche adeguatamente preparati per un’occupazione in un istituto di ricerca, o nel mondo accademico. Il loro valore aggiunto è dato dalla loro formazione in un ambiente internazionale e collaborativo, oltre che da una elevata conoscenza della lingua inglese.

Hanno competenze in ambito ICT come: progettisti di apparati e sistemi ICT; specialisti e operatori di apparati e sistemi ICT, inclusi pianificazione, installazione e messa in esercizio, configurazione, personalizzazione, integrazione, certificazione; ricercatori nel settore ICT e Internet di futura generazione; amministratori e progettisti di sistemi complessi e reti di telecomunicazione; progettisti, amministratori e gestori di infrastrutture, inclusi operatori fissi e mobili ed Internet Service Provider; progettisti, amministratori e gestori di piattaforme per lo sviluppo di servizi multimediali; analisti in enti pubblici normativi e di controllo delle telecomunicazioni, dei servizi ICT e multimediali. Inoltre, possiedono competenze multidisciplinari come: esperti di cybersecurity e tecnologie ICT per la sicurezza; progettisti e sviluppatori di algoritmi e sistemi di analisi di grosse quantità di dati (Big Data) in team con Ingegneri Informatici; progettista di sistemi di estrazione e elaborazione dell’informazione da macchinari, sensori e attuatori biologici; progettisti e sviluppatori di applicazioni Internet, in team con Ingegneri Informatici, sia per sistemi informativi web che per dispositivi mobili; progettisti di sistemi e dispositivi di comunicazione ottica e radio.

Trovano occupazione (a livello regionale, nazionale, ed internazionale) presso: operatori di reti e sistemi di telecomunicazione; aziende manifatturiere di apparati nel settore ICT e difesa; aziende pubbliche e private preposte alla gestione e/o sviluppo di servizi ICT; piccole o medie imprese ad elevata tecnologia ICT; imprese e aziende di altri settori (trasporto, energia, salute, etc.) che fanno uso di tecnologie Internet e ICT; Integratori di sistemi e servizi/aziende di consulenza ICT; enti normativi, di standardizzazione, di certificazione; centri di ricerca e sviluppo e Università; Software houses; consulenti ingegneristici; aziende di sviluppo di servizi multimediali in rete (business and entertainement).

Visualizza il calendario delle lezioni

Presidente del corso di studio: MICHELE ZORZI

  • Tomaso ERSEGHE
  • Simone MILANI
  • Giancarlo CALVAGNO
  • Luca PALMIERI
  • Pietro ZANUTTIGH
  • Michele ZORZI
  • Stefano TOMASIN
  • Nicola LAURENTI
  • Tomaso ERSEGHE
  • Leonardo BADIA

Scheda completa del corso